Come riconoscere un autentica dell’Archivio2019-01-20T13:52:39+00:00

Come riconoscere un’autentica dell’Archivio

L’Archivio Accardi Sanfilippo adotta un sistema di antimanomissione e anticontraffazione delle autentiche.

Le autentiche originali sono apposte sul retro della foto dell’opera e sono composte da:

1. Un adesivo compilato a mano recante il numero univoco del certificato di autenticità, i dati dell’opera e la firma di Antonella Sanfilippo. Il fondo dell’adesivo presenta una texture di linee.

2. Un adesivo protettivo trasparente antimanomissione pre-inciso e recante una texture.

3. Un timbro a secco del logo dell’archivio che marca i tre strati: (foto dell’opera, adesivo dell’autentica e adesivo protettivo trasparente).

Trovarsi di fronte un’autentica realizzata con queste caratteristiche permette di avere un buon margine di sicurezza nella valutazione dell’autenticità del documento e quindi dell’opera. Al contrario se ci si imbatte in una autentica “Archivio Accardi Sanfilippo” difforme dal format qui presentato si ha la certezza di trovarsi davanti ad un documento non originale.

total3

Gli elementi che compongono l’autentica

01

Aspetto generale di un autentica

02

Il Timbro a secco

03

Dettaglio dell’adesivo trasparante